Dire, fare, insegnare
Dire, fare, insegnare
Dire, fare, insegnare

Armi di istruzione di massa. Mini lezione sulla corsa allo spazio con Adrian Fartade

Adrian Fartade, divulgatore e ideatore del canale YouTube “Link4Universe”, ci racconta come è iniziata e quali conseguenze ha avuto l'era delle esplorazioni spaziali, in una mini lezione pensata per le classi della secondaria di secondo grado.

Dire, fare, insegnare TV  Armi di istruzione di massa 
14 ottobre di: Adrian Fartade

In questo quarto appuntamento con Adrian Fartade, youtuber e storico dell'astronomia, scopriamo la sua mini lezione dedicata alla corsa allo spazio e a come questa abbia rappresentato un potente input per lo sviluppo di nuove tecnologie, con ricadute fondamentali per la vita quotidiana di ieri e di oggi.

La storia dell’umanità è spesso fatta di un “prima” e un “dopo”, di grandi eventi che hanno rivoluzionato il nostro modo di stare al mondo e hanno trasformato convinzioni profondamente radicate nel tempo: pensiamo alla scoperta dell’America, con tutte le sue conseguenze economiche, sociali e scientifiche, o alla pandemia da Covid-19, un vero e proprio scossone che ha messo in moto la macchina del cambiamento in diversi settori della nostra vita.

Gli anni Sessanta del secolo scorso hanno visto per la prima volta l’uomo mettere piede sulla luna, e questo, per usare la celeberrima frase di Neil Armstrong, ha rappresentato “un grande balzo per l’umanità”: infatti i laboratori di fisica, chimica, scienze dei materiali e robotica creati appositamente per quello scopo sono poi serviti per fare molti altri esperimenti che hanno migliorato la nostra vita.

L’essere umano si crea delle aspettative in base alle conoscenze che possiede, e capita che non si accorga subito delle potenzialità di un progetto. Secondo Fartade “la parte più eccitante non è quello che ci immaginiamo, ma quello che succederà oltre la nostra immaginazione. È per questo motivo che bisogna tornare a fare cose straordinarie”. Non solo a farle, ma a pensare di poterle fare, perché è questo il punto di partenza, l’obiettivo che ci permette di iniziare a camminare.

Potete recuperare le interviste a Adrian Fartade e le altre mini lezioni con gli esperti di "Armi di istruzione di massa" ai seguenti link:

La prossima settimana non perdetevi l’intervista e la mini lezione di Carlo Greppi, online su Dire, fare, insegnare.