Dire, fare, insegnare
Dire, fare, insegnare
Dire, fare, insegnare

Armi di istruzione di massa. Una mini lezione di Fisica con Amedeo Balbi

Amedeo Balbi, professore associato di Astronomia e Astrofisica presso l’università di Tor Vergata e autore del libro “Cercatori di meraviglia”, ci spiega la velocità della luce in questa mini lezione.

Armi di istruzione di massa 
08 settembre di: Amedeo Balbi

Che cos’è la velocità della luce? E come hanno fatto gli scienziati a misurarla? Ma soprattutto qual è il suo ruolo nell’ordine del nostro universo?

Dopo aver intervistato Amedeo Balbi, autore del libro “Cercatori di meraviglia. Storie di grandi scienziati curiosi nel mondo”, sul suo lavoro di divulgatore scientifico e fisico gli abbiamo chiesto di realizzare per noi una mini-lezione per rispondere a queste e altre domande sulla velocità della luce e fornire a docenti e studenti spunti didattici utili.

Con lui abbiamo parlato di spazio, tempo e velocità, ma anche del legame della velocità della luce con l’ordine cronologico degli avvenimenti. Ci ha raccontato delle idee di Einstein e dell’importanza del limite della velocità della luce, ma anche dei primi dibattiti sul tema e degli esperimenti ideati da Galileo. Abbiamo parlato delle prime misurazioni effettuate grazie all’osservazione delle lune di Giove, dell’esperimento di Fizeau e di replicarlo in un laboratorio didattico.

La mini lezione può essere proposta in classe come introduzione sul tema, per incuriosire e coinvolgere gli studenti. Per sfruttare pienamente tutti i contenuti didattici di questa mini lezione, sono disponibili in allegato le schede didattiche per aiutare i docenti a presentare l’argomento e proporre agli studenti attività ed esercizi.

Scopri tutte le interviste della rubrica “Armi di istruzione di massa” e le mini lezioni su argomenti didattici a questi link:

La prossima settimana non perderti l’intervista e la mini lezione di Guido Barbujani, online su Dire, fare, insegnare.



Photo credits: © Nasa