Dire, fare, insegnare
Dire, fare, insegnare
Dire, fare, insegnare

L’alfabetiere di Bruno Munari su Dire, fare, insegnare TV

Giorgia Tecchiati - redattrice digitale - ci racconta in questo video, uscito durante l’estate sul canale YouTube di Dire, fare, insegnare, l’alfabetiere creativo di Bruno Munari.

Dire, fare, insegnare TV 
19 novembre di: Redazione
copertina

Il bisogno di reinventare la scuola e la didattica tradizionale sono oggi due temi più vivi che mai, sia per l’esperienza imprevista della didattica a distanza sia per il bisogno di adattare i metodi e i contenuti classici a nuove generazioni, con idee, approcci e bisogni educativi potenzialmente diversi.

La necessità di trovare soluzioni didattiche nuove e, perché no, anche di aggiornare quelle vecchie, sono già vive e ascoltate da molti anni, come dimostra la nascita di questo alfabetiere fuori dal comune, che rompe i modelli tradizionali dell’apprendimento incoraggiando soluzioni e metodi creativi.

In questo video Giorgia Tecchiati, redattrice digitale, ci racconta l’esperienza di Bruno Munari, uno dei massimi protagonisti dell’arte, del design e della grafica del XX secolo, che rivoluziona uno dei più classici oggetti della scuola tradizionale: l’alfabetiere.

Partendo dall’alfabetiere classico, che tutti abbiamo avuto per le mani almeno una volta, che rispetta l’ordine alfabetico e associa sistematicamente lettere, parole e numeri, Munari crea un alfabetiere dall’ordine diverso che invita i bambini a giocare con le forme e i suoni delle parole.