Dire, fare, insegnare
Dire, fare, insegnare
Dire, fare, insegnare

Al via la prima edizione siciliana di Fiera Didacta Italia

La tre giorni dedicata alla scuola del futuro inaugura oggi con una giornata ricca di eventi.

News ed eventi 
20 ottobre di: Redazione
copertina

Si apre negli spazi di Sicilia Fiera Exhibition Meeting Hub a Misterbianco, in provincia di Catania, la prima edizione di Fiera Didacta Italia Edizione Siciliana, il più importante evento dedicato all’innovazione didattica, organizzata da Fiera Didacta Italia con la collaborazione e il sostegno della Regione Siciliana. La manifestazione, dedicata a Mario Lodi nel centenario della nascita, è rivolta a tutti i livelli di istruzione e formazione: nido, scuola dell’infanzia, primaria, secondaria di primo e secondo grado, istituti professionali ITS, università, istituti di ricerca scientifica e di formazione professionale, oltre a aziende e addetti ai lavori.

276 in totale gli eventi della tre giorni di mostra tra workshop immersivi, seminari e convegni e oltre 75 le aziende che presenteranno prodotti e soluzioni innovative nei vari settori merceologici: dalla robotica al mondo STEM, dal metaverso alle aule immersive della scuola 4.0, senza tralasciare le ultime novità in tema di cancelleria e editoria specializzata. La manifestazione è aperta al pubblico dalle 09:30 alle 18:30, al costo giornaliero di € 10,00.

Alla cerimonia inaugurale, che si svolgerà alle ore 09:30 nella Main Hall alla presenza del Comitato organizzatore, dopo il saluto del presidente della Regione Siciliana Renato Schifani in videocollegamento dalla Sala Alessi di Palazzo d'Orléans, interverranno Nino Di Cavolo, amministratore delegato di Sicilia Fiera; Lorenzo Becattini, presidente di Firenze Fiera; Marco Corsaro, sindaco del Comune di Misterbianco; Federico Portoghese, commissario straordinario della Città metropolitana di Catania; Cristina Grieco, presidente di Indire; Giuseppe Pierro, Direttore dell’Ufficio scolastico regionale e, in rappresentanza di Didacta International, Reinhard Koslitz. Presente anche una delegazione di quindici Ragazzi Sindaci della provincia di Catania, che con la fascia tricolore prenderanno parte al taglio del nastro in rappresentanza degli studenti siciliani. Modera l’evento la giornalista Simona Mazzone.



Fra gli eventi promossi dalla Regione Siciliana in questa giornata inaugurale, segnaliamo alle ore 10:00 il seminario “Metodologie e strumenti per la presentazione, il monitoraggio e la valutazione di progetti secondo l’approccio comunitario”, e i workshop “Il Coding nella didattica delle discipline” e “MaSTEAMatica: sperimentazioni binazionali della sezione Steam del Liceo Scaduto di Bagheria”; alle ore 15:00 si svolgerà il seminario “Chi; come; dove; quando; perché: “Investire nell’educazione”.

Alle ore 13:45 il convegno “Investire nello sviluppo della scuola delle isole e aree interne. Il valore della rete e del mentoring territoriale”, a cura di Indire, cercherà di mettere a fuoco il valore della dimensione di rete nei processi di sviluppo e miglioramento delle forme didattiche e organizzative delle realtà educative, anche alla luce delle azioni di riorganizzazione del sistema scolastico delle isole e delle aree interne previste nel PNRR. Fra i relatori Cristina Grieco, presidente di Indire, e Giuseppe Pierro, Direttore Generale USR Sicilia.

All'interno della fiera si potrà visitare “L’eredità di Falcone e Borsellino”, la nuova versione della mostra fotografica aggiornata in occasione del trentennale delle stragi mafiose del '92, realizzata dall’Ansa insieme al Ministero dell'Istruzione e con il sostegno del Fondo sociale europeo della Regione Siciliana. La mostra racconta, attraverso immagini anche private e familiari, le tappe salienti della vita di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino. Nel corso della manifestazione sarà proiettato anche il docufilm “L’eredità di Falcone e Borsellino”, curato da Francesco Nuccio, Franco Nicastro e Giuseppe Di Lorenzo, che raccoglie le testimonianze di giornalisti, magistrati e familiari dei due giudici uccisi dalla mafia.



Credits immagini: © Fiera Didacta Italia