Dire, fare, insegnare
Dire, fare, insegnare
Dire, fare, insegnare

Dantedì: una giornata dedicata al Sommo Poeta

Il 25 marzo 2020 è il primo Dantedì: una giornata di festa nazionale pensata per rendere omaggio a Dante Alighieri, uno dei simboli della cultura italiana.

News ed eventi 
25 marzo di: Redazione
copertina

Mercoledì 25 marzo è il Dantedì. Questa data – che gli studiosi individuano come l’inizio del viaggio ultraterreno della Commedia – è stata scelta come occasione per onorare e ricordare il Sommo Poeta, simbolo della cultura e della lingua italiana. 

L’appuntamento principale della giornata è alle ore 12, quando studenti e insegnanti – ma anche tutti gli altri cittadini – sono invitati a leggere Dante e a riscoprire i versi della Commedia, condividendo l’esperienza sui social.

Oltre a questo appuntamento, la giornata sarà ricca di inizative: il MiBACT e il Ministero dell'Istruzione hanno chiesto a scuole, musei, parchi archeologici, biblioteche, archivi e luoghi della cultura di proporre – utilizzando gli hashtag ufficiali #Dantedì e #IoleggoDante – di raccontare il Poeta con immagini, video e opere d'arte. Il Museo Archeologico di Napoli, per esempio, anticiperà alcuni contenuti della mostra Divina Archeologia. La mitologia e la storia nella Commedia di Dante, in programma per il 2021. Le Gallerie degli Uffizi, invece, mettono a disposizione l'esposizione virtuale Non per foco ma per divin'arte. Immagini dantesche dalle Gallerie degli Uffizi. Si tratta di una scelta di undici opere appartenenti alla collezione delle Gallerie, tra dipinti, disegni e sculture dal Quattrocento all'Ottocento che racconteranno la figura, i personaggi e la fortuna del Poeta nella storia dell'arte.

Anche la Rai parteciperà ai Dantedì: durante tutto l’arco della giornata verranno mandate in onda pillole d’archivio di grandi attori e personaggi famosi che leggono alcune terzine della Divina commedia: da Vittorio Gassman a un’inedita Samantha Cristoforetti. Su Rai Cultura, invece, sono disponibili una serie di video-approfondimenti sulle opere di Dante. 

Sul sito del Corriere della Sera, promotore dell’iniziativa, sono disponibili molti articoli a tema e sarà caricato un filmato realizzato appositamente, con contributi tra gli altri di Claudio Marazzini, presidente dell'Accademia della Crusca e del linguista e filologo Luca Serianni.

Infine, vi consigliamo uno strumento didattico onlinel’Inferno illustrato e interattivo. Il progetto, che ha vinto il gran premio e la medaglia d'oro nella categoria Didattica agli IIID Awards del 2017, permette di navigare l’intera prima cantica ed è pensato per fornire una modalità di accesso alternativa a un testo piuttosto complesso.

Anche il nostro magazine partecipa al Dantedì: abbiamo chiesto alla nostra illustratrice, Cecilia, di dedicare un ritratto al Poeta e sulle nostre pagine social (Facebook e Instagram) vi chiediamo di raccontarci un ricordo scolastico legato a Dante. Una lezione bellissima (fatta o seguita), il commento di un alunno, un momento emozionante: diteci la vostra!