Dire, fare, insegnare
Dire, fare, insegnare
Dire, fare, insegnare
  • Home
  • News ed eventi
  • "Insegnare con lo spazio": un contest in occasione della missione di Samantha Cristoforetti

"Insegnare con lo spazio": un contest in occasione della missione di Samantha Cristoforetti

Il 27 aprile 2022 Samantha Cristoforetti è partita per una nuova missione a bordo della Stazione Spaziale Internazionale. Esero Italia ha lanciato per questa occasione un concorso aperto alle classi e ai docenti che hanno realizzato progetti dedicati allo Spazio e all'educazione scientifica.

News ed eventi 
10 maggio di: Redazione
copertina

L’Ufficio ESERO Italia (European Space Education Resource Office), nell’ambito delle attività educative promosse da Agenzia Spaziale Italiana (ASI) e ESA in occasione della partecipazione dell’astronauta Samantha Cristoforetti alla missioneExpedition 67, offre alle scuole italiane l’opportunità di partecipare al contest INSEGNARE CON LO SPAZIO - Spazio, Scienza e Tecnologia nella mia Scuola.

Il concorso, aperto agli insegnanti della scuola primaria e secondaria di I e II grado, ha come obiettivo quello di di valorizzare attività ed esperienze curricolari che utilizzano i temi connessi allo Spazio, in particolare in relazione alle materie STEM, per accrescere la literacy (alfabetizzazione) e la competence (competenza) nell’educazione scientifica degli studenti.

Fortemente voluta da Samantha Cristoforetti, l’iniziativa vuole essere soprattutto un’opportunità per condividere metodi di insegnamento esemplari e valorizzare le eccellenze nell’insegnamento scientifico. I docenti partecipanti potranno infatti presentare progetti realizzati a scuola tra settembre 2021 e novembre 2022 con una o più classi, in cui il tema Spazio sia l’elemento trasversale che possibilmente siano replicabili in altri contesti scolastici.

Nei progetti svolti, il tema Spazio può essere declinato in vari format (laboratori, costruzione di modelli e prototipi, fumetti, spettacoli…) e includere diversi argomenti, come la vita degli astronauti, le tecnologie spaziali o l’osservazione della Terra con i satelliti. Per partecipare al concorso gli insegnanti referenti dovranno realizzare un breve video della durata massima di 3 minuti che racconti l’esperienza ed evidenzi i fattori che la rendono interessante e valida dal punto di vista educativo (e possibilmente anche replicabile da altri docenti e in altri contesti scolastici).

I filmati che rispettano i requisiti del contest saranno pubblicati all’interno di una gallery del sito di Esero Italia, dove è possibile trovare anche tutte le informazioni sul contest e numerose risorse didattiche e proposte di formazione per arricchire ulteriormente il loro lavoro a scuola. I 3 progetti vincitori, uno per ciascun ordine di scuola, saranno infine invitati a un evento con Samantha Cristoforetti dopo il suo ritorno dalla missione, mentre ogni scuola partecipante riceverà un attestato autografato dall’astronauta.