Dire, fare, insegnare
Dire, fare, insegnare
Dire, fare, insegnare

Scuola e memoria

In occasione del Giorno della Memoria il Miur promuove una serie di attività dedicate al mondo della scuola.

News ed eventi 
27 gennaio di: Redazione
copertina

Il 27 gennaio è il Giorno della Memoria, una giornata internazionale celebrata ogni anno per commemorare le vittime dell’Olocausto.

Il Miur, in quest’occasione, promuove e coordina una serie di attività dedicate al mondo della scuola, con l’obiettivo di educare al rispetto delle differenze contro ogni forma di violenza e discriminazione e di conservare la memoria della Shoah nelle scuole e nelle università

Dal 2001, per esempio, il Miur in collaborazione con l’Ucei (Unione delle comunità ebraiche italiane) bandisce il concorso nazionale I giovani ricordano la Shoah, dedicato a tutti gli studenti delle scuole di ogni ordine e grado.
Vengono inoltre organizzati ogni anno diversi viaggi della memoria di studenti, docenti e istituzioni presso i luoghi simbolo delle atrocità avvenute in Europa in quell’epoca buia.

Con lo scopo di fornire ai docenti uno strumento di formazione sui temi della Shoah, dell’antisemitismo e dell’indifferenza nei confronti delle discriminazioni, il Miur ha realizzato – anche qui in collaborazione con l’Ucei – il portale Scuola e Memoria.

Il sito nasce come strumento per sensibilizzare i giovani attraverso la fruizione di percorsimodalità pedagogiche e testi in continuo aggiornamento. Il portale ha, inoltre, l’obiettivo di diventare una piattaforma di scambio di best practice legate al tema della Shoah tra le scuole di tutto il territorio nazionale.