Dire, fare, insegnare
Dire, fare, insegnare
Dire, fare, insegnare

Si conclude il progetto Erasmus+ "All-inclusive school"

“Metodologie cooperative e tools digitali per una scuola inclusiva”, mercoledì 24 marzo si terrà l’evento finale del progetto Erasmus+, coordinato da IRECOOP Emilia-Romagna, a sostegno di docenti ed educatori per favorire l’inclusione.

Inclusione  News ed eventi 
15 marzo di: Redazione
copertina

Il progetto Erasmus+ Partenariati Strategici Settore Scuola All-Inclusive School, guidato da Irecoop Emilia-Romagna e avviato a ottobre 2018, è arrivato alla sua conclusione. Una bellissima avventura durata due anni e mezzo cha ha visto il coinvolgimento di un partenariato internazionale di enti e organizzazioni specializzate in inclusione scolastica, cooperazione e nuove tecnologie: la cooperativa sociale Archilabò di Bologna, l’Istituto Tecnico Statale “Ignazio Calvi”di Finale Emilia (Italia), la scuola cooperativa Colegio Huerta Santa Ana (Spagna), il Landkreis Kassel (Germania), l’Ispettorato Scolastico e il County Centre of Resources and Educational Assistance della Contea di Vaslui (Romania) e l’Università Leuven-Limburg (Belgio).

“Si tratta di un progetto che ci rende molto orgogliosi” afferma Margherita Dalla Casa coordinatrice delle attività “abbiamo coinvolto circa 60 scuole stakeholder e 200 docenti nei 5 paesi europei partner, nelle fasi di analisi, raccolta buone prassi e testingnell’ottica di creare strumenti realmente utili, le cui caratteristiche fossero: innovatività, inclusività, natura digitale. Ci auguriamo siano oltremodo di supporto nella difficile fase storica che tutti stiamo vivendo, in particolare nell’ambito della Didattica a Distanza”.

Obiettivo del progetto, infatti, è stata la realizzazione di un kit di strumenti didattici ad uso di insegnanti ed educatori, oggi disponibili sul sito web del progetto, volti a favorire una didattica inclusiva, digitale e capace di promuovere l’integrazione degli studenti con disabilità cognitiva lieve all’interno delle classi, nell’ambito degli Istituti di Istruzione Superiore.

Tutti gli output, gratuiti e disponibili online con licenza Creative Commons, si definiscono innovativi, inclusivi, hanno un focus specifico sul digitale e sono stati costruiti con approccio evidence based, coinvolgendo oltre 200 docenti dei paesi partner di progetto (Italia, Belgio, Romania, Germania, Spagna) nelle fasi di mappatura di skills, metodologie e pratiche innovative, pre-testing e testing dei materiali.

Il kit si compone di 3 Output:

- All-in Identikit, ricerca-analisi per lo sviluppo dell’Identikit dell’insegnante europeo inclusivo, che ha mappato e analizzato le skills digitali, i programmi formativi, le strategie, metodologie didattiche e linee guida pedagogiche innovative per promuovere l’inclusione in classe, con un focus sull’approccio cooperativo e il supporto delle tecnologie digitali.

- All-in Teacher Kit, guida pratica all’uso di strategie e metodologie didattiche cooperative innovative e relativi strumenti a supporto dell’insegnante inclusivo. La guida, scaricabile o fruibile online sul sito di progetto, è modellata sulla base dell’All-in Identikit ed include:

- 26 attività pratiche e 18 metodologie relative all’organizzazione dell’apprendimento;

- 20 metodologie e 5 esempi pratici di attività di valutazione della capacità di “imparare ad imparare”;

- Un focus sulla metodologia del Social Books Creator, terzo Output di progetto.

- All-in Social Book Creator, WebApp per PC e dispositivi mobili gratuita per la costruzione cooperativa di contenuti digitali (Social Books) aperti, inclusivi e accessibili per gli studenti con disabilità intellettiva lieve. L’Output si compone di due parti principali:

- Social Books Editor, editor di ebook intuitivo e semplice da utilizzare per studenti con disabilità cognitiva lieve;

- Social Books Cooperative Press, repository online di contenuti digitali altamente accessibili, creati con Social Books Editor sotto licenza Creative Commons.

A introdurre l’evento - che si terrà mercoledì 24 marzo sulla piattaforma digitale Zoom – saranno Andrea Rossi e Morena Manni, rispettivamente Amministratore Delegato e Direttrice di Irecoop ER. A seguire Margherita Dalla Casa (coordinatore progetto), Giacomo Vincenzi (coordinatore All-in Teacher Kit) e Paolo Martinelli (Presidente Archilabò e coordinatore All-in Social Books Creator) avranno modo di presentare il progetto e gli Output realizzati. Non mancheranno i docenti a raccontare l’esperienza diretta con gli studenti e ci sarà anche modo, grazie agli interventi di INDIRE e dell’Ufficio Scolastico Regionale dell’Emilia Romagna, di presentare scenari e orizzonti futuri sui temi dell’inclusione e del digitale.

Per partecipare è necessario effettuare l’iscrizione a questo link.

In allegato l’agenda dell’evento.