Dire, fare, insegnare
Dire, fare, insegnare
Dire, fare, insegnare

Portare la scuola al cinema: Keaton

La piattaforma on demand Keaton vuole spingere gli insegnanti e gli studenti ad andare al cinema facilitando l’organizzazione delle proiezioni nelle sale e fornendo materiali didattici.

01 novembre 2019 di: Redazione
Recensione

Grazie al Piano Nazionale "Cinema per la Scuola", promosso dal Miur e dal MiBAC, al cinema viene riconosciuta una sempre maggiore importanza all'interno dei percorsi didattici delle scuole.

Keaton. Cinema maestro! (che prende il suo nome dal noto attore Buster) nasce proprio come risposta a queste esigenze. È infatti una piattaforma on demand per i film, appositamente pensata per le scuole.

I docenti, dopo essersi registrati, hanno la possibilità di scegliere un film, una data e una sala (per un minimo di 80 studenti): sarà la piattaforma a mettersi in contatto con il cinema scelto, per organizzare la proiezione. Il giorno prestabilito, poi, docenti e studenti pagheranno gli ingressi in biglietteria. 

I film a disposizione spaziano tra nuove uscite e cinema classico: a disposizione degli insegnanti ci sono anche percorsi didattici: i film sono raggruppati per temi o secondo alcuni elementi cardine del linguaggio cinematografico (sceneggiatura, inquadratura, luci e colore, montaggio, fotografia).

Keaton, infine, mette a disposizione anche alcune risorse didattiche collegate ai film che propone, rivolte sia ai docenti sia agli studenti: sono disponibili schede Film, pressbook, schede Riflessioni e schede Linguaggio.

Voto:

3