Dire, fare, insegnare
Dire, fare, insegnare
Dire, fare, insegnare

Quando siete felici, fateci caso. I consigli di Vonnegut ai ragazzi

Kurt Vonnegut

Il libro raccoglie i discorsi che lo scrittore Kurt Vonnegut ha tenuto ai neolaureati delle università americane e i suoi consigli su come affrontare la vita con il giusto insieme di saggezza, responsabilità e ironia.

30 luglio di: Redazione
Recensione

In alcuni momenti importanti, come lo è per i ragazzi quello in cui finisce un percorso di studi e devono affacciarsi alla vita adulta, avere qualcuno che trova le parole giuste da dire può aiutare a guardare le cose da una prospettiva diversa e iniziare a immaginare il proprio futuro.

È proprio quello che fa Kurt Vonnegut in questi commencement speeches, i discorsi ufficiali che è stato invitato a tenere negli anni nelle università americane, ma anche negli altri brevi testi contenuti in questo libro. Lo scrittore si congratula con i ragazzi e le ragazze per i loro risultati, per avere scelto di studiare e di provare così a rendere il mondo “un posto meno folle”. Ma il suo tono è anche ironico e provocatorio, e Vonnegut affronta questioni importanti con lo sguardo critico e illuminante che caratterizza la sua scrittura.

Le sue parole vanno dritte al punto, come nel discorso “Come fare soldi e trovare l’amore!”. I giovani a cui parla si trovano davanti a un rito di passaggio che è giusto riconoscere, e si avventurano a vivere in un mondo non facile; ma, anche grazie ai loro insegnanti e al loro impegno, hanno tutti gli strumenti per diventare adulti responsabili, che si prendono cura del loro pianeta, della loro comunità e delle loro future famiglie, grandi o piccole che siano, riconoscendo con gratitudine la bellezza della vita.

Il libro è consigliato dai 14 anni, ed è perfetto per i ragazzi che stanno pensando a come costruire il proprio destino e per chiunque voglia farsi guidare dai testi scoppiettanti di Vonnegut, pieni di aneddoti, riflessioni e idee rivoluzionarie, per meditare sulle proprie potenzialità e sulla proprie occasioni di essere felici.

Autore: Kurt Vonnegut

Voto:

4