Dire, fare, insegnare
Dire, fare, insegnare
Dire, fare, insegnare

Una giusta causa. La storia vera di Ruth Bader Ginsburg

Mimi Leder

Nel film diretto da Mimi Leder e interpretato da Felicity Jones e Armie Hammer si racconta la storia del giudice della Corte Suprema Ruth Bader Ginsburg, simbolo della lotta legale contro le discriminazioni di genere.

19 novembre di: Redazione
Recensione

È “Una giusta causa” quella che ha guidato le battaglie della vita di Ruth Bader Ginsburg, e proprio così si intitola il film di Mimi Leder dedicato a lei, e alla determinazione che l’ha sostenuta nella lotta legale contro la discriminazione di genere. Ma chi era Ruth Bader Ginsburg, prima di diventare una delle prime donne giudici della Corte Suprema degli Stati Uniti e una figura simbolo in America e in tutto il mondo?

Il film inizia nel 1956, quando Ruth fu una delle nove donne ad essere accettata al corso di legge dell’Università di Harvard, e fin da subito si trovò a dover combattere per affermare i suoi diritti e poter seguire la sua strada. Terminati gli studi, venne rifiutata da tutti gli studi legali in cui fece domanda solo perché donna, ma non si arrese: trovò altri modi, tra cui l’insegnamento, per fare la sua parte e rendere la società migliore, attraversando i decenni cruciali del Novecento per il movimento femminista e la lotta per la parità di diritti.

Negli anni Settanta la vediamo portare avanti una causa che costituì un precedente importante nella storia giuridica americana: un causa che vinse grazie a un lavoro di gruppo che coinvolse giornalisti e avvocati, tra cui il marito di Ruth, e che portò in luce come le discriminazioni on the basis of sex non riguardano solo le donne, ma anche agli uomini, ad esempio perché non ritenuti adatti a prestare cura e assistenza alle persone fragili.

Il film può essere proposto ai ragazzi delle secondaria di II grado per una visione in classe, e diventare il punto di partenza per una riflessione sulla strada fatta fino ad oggi verso la parità di genere, approfondendo la lotta legale che l’ha accompagnata. Riscoprendo figure come quella di Ruth Bader Ginsberg, possiamo infatti ripercorrere le tappe che hanno portato le figlie e i figli della sua generazione a vivere in un mondo più giusto.

Autore: Mimi Leder

Voto:

4