Dire, fare, insegnare
Dire, fare, insegnare
Dire, fare, insegnare

Risorse digitali per tutti. La risposta dell’Estonia alla pandemia

Dalla chiusura delle scuole in periodo di lockdown, l’Estonia ha elaborato una piattaforma di strumenti per la digital education liberamente accessibile anche agli altri Paesi

Scuole nel mondo 
19 luglio di: Redazione
copertina

L’Estonia è nota per il suo sistema scolastico all’avanguardia, che da anni integra il digitale nelle pratiche didattiche, e per la sua dinamica scena tecnologica, in particolare nel campo delle startup EdTech, ossia dedicate all’educazione (education technology). La pandemia si è rivelata un’occasione per testare e sviluppare ulteriormente queste competenze e strumenti, a partire dalla chiusura delle scuole durante il lockdowndello scorso anno.

La scuola estone nel momento nell’emergenza si è trovata in posizione di vantaggio, potendo contare su una serie di risorse utili per la didattica a distanza create in collaborazione tra scuole, università e imprese tech.

Il Ministero dell’Educazione e della Ricerca, coadiuvato da Startup Estonia (l’iniziativa governativa che promuove l’ecosistema di sturtup estoni), ha deciso quindi offrire alle scuole di altri Paesi la stessa opportunità, elaborando e mettendo a disposizione a livello internazionale alcuni strumenti educativi digitali.

È nato così il progetto di Education Nation, contenitore che raccoglie soluzioni digitali per l’apprendimento degli studenti e piattaforme pensate per aiutare i docenti a preparare le lezioni. Per esempio:

- Lingvist, che permette di creare corsi su misura per la classe per imparare una lingua straniera;

- 99math, un ambiente “social” pensato per imparare insieme la matematica insieme attraverso attività di gioco;

- eKool, uno strumento di school management che aiuta le scuole nell’organizzazione e nella comunicazione tra docenti, studenti e genitori.



Altre compagnie e startup, in particolare dei Paesi del Nord Europa, hanno seguito l’esempio dell’Estonia e hanno preso parte al progetto, offrendo gratuitamente le loro risorse per la didattica digitale.

“Lo scopo di queste soluzioni è di accrescere gli aspetti sociali della didattica a distanza e fare il più possibile per motivare gli studenti”, ha precisato Märt Aro, co-founder dell’European Edtech Alliance, l’organizzazione europea che riunisce e rappresenta compagnie EdTech attive in tutta Europa.

Fonte (da tech.eu): As schools close around the world, Estonia offers edtech solutions for free