Dire, fare, insegnare
Dire, fare, insegnare
Dire, fare, insegnare

Galata Museo del Mare, un viaggio alla scoperta della storia della navigazione

Il Galata Museo del Mare di Genova offre la possibilità di scoprire molti aspetti riguardanti la storia della navigazione e delle migrazioni, attraverso sale che ospitano ricostruzioni di navi e postazioni interattive.

Un giorno al museo 
04 febbraio di: Redazione
copertina

Il Museo Galata di Genova è stato inaugurato nel 2004 ed è il più grande museo marittimo del Mediterraneo. L’esposizione si sviluppa su quattro piani che ripercorrono la storia della navigazione e delle migrazioni.

Si può ammirare la riproduzione in scala 1:1 di una Galea del ‘600 sulla quale di può salire per comprendere gli aspetti della vita a bordo e si può vivere l’esperienza di affrontare una tempesta in 4D  a bordo di una scialuppa.

Lo spazio esterno, il Galata Open Air Museum, ospita il sottomarino Nazario Sauro, costruito nel 1976 e dismesso nel 2002. Il sottomarino è stato donato al museo nel 2010 e offre la possibilità di una visita emozionante accompagnata dai suoni di radar, sonar e motori che riproducono in modo fedele le condizioni di vita all'interno degli spazi ridotti del sottomarino.

Il museo ospita anche una sezione MEM Memoria e Migrazioni in cui si raccontano sia l’emigrazione degli italiani nel corso del tempo, sia l’immigrazione recente verso l’Italia; un viaggio nel passato che permette un riflessione sul tema della migrazione anche nel presente.

Il Galata offre attività didattiche per le scuole di ogni ordine e grado a partire dalla scuola dell’infanzia fino alla scuola secondaria di secondo grado; le proposte sono differenti con laboratori, attività ludiche e percorsi congiunti con altri musei cittadini.

Maggiori informazioni sulle attività dedicate alle scuole del Galata Museo del mare sono disponibili qui.

Immagini © Galata Museo del Mare