Dire, fare, insegnare
Dire, fare, insegnare
Dire, fare, insegnare

L’Archeoguida per ragazzi per scoprire il Museo Civico Archeologico di Fiesole

Il Museo Civico Archeologico di Fiesole mette a disposizione una speciale guida dedicata ai ragazzi con un percorso di immagini, giochi e approfondimenti che porta in 8 tappe a conoscere da vicino le civiltà etrusca, romana e longobarda.

Un giorno al museo 
16 marzo di: Redazione
copertina

Il Museo Civico Archeologico di Fiesole presenta collezioni dedicate alle civiltà più importanti che hanno segnato la storia del territorio fiesolano: gli Etruschi, con i buccheri, le lapidi e i reperti bronzei esposti nelle prime sale, i Romani, a cui si deve il teatro presente nell’Area archeologica della città, e infine i Longobardi, con una sezione dedicata ai corredi funerari rinvenuti.

Ma il Museo è anche un luogo di misteri e storie affascinanti che i più piccoli possono esplorare grazie alla speciale Archeoguida per ragazzi, ideata per approfondire le caratteristiche dell’età etrusca, romana e longobarda in modo divertente e intelligente. Un percorso in 8 tappe che porta indietro nel tempo, al seguito di alcuni personaggi speciali: una giovane Etrusca e i suoi amici, un ragazzo Romano e uno Longobardo, raccontano la loro civiltà attraverso gli oggetti che si possono ammirare nelle sale del Museo.



Insieme alla civetta di Atena, la mascotte del Museo, si possono scoprire dettagli e curiosità su questi popoli molto lontani nel tempo, ma anche così interessanti e per certi versi simili a noi. Ogni tappa permette di approfondire un tema specifico e di giocare con gli oggetti e gli indizi legati alle tre civiltà, e può accompagnare la visita o essere utilizzata come spunto che stimola la curiosità dei ragazzi.

L’Archeoguida, gratuita e interamente disponibile online, è nata dalla collaborazione con il Liceo Artistico di Porta Romana di Firenze e Sesto Fiorentino, attraverso un progetto che ha coinvolto gli studenti del primo anno del Corso biennale di Perfezionamento in Arti Grafiche del M.A.D – Mestieri, Arti applicate, Digitale, che sotto il coordinamento dalla professoressa Silvia Vanni hanno curato l’illustrazione della guida.

Immagini: © Musei di Fiesole