Dire, fare, insegnare
Dire, fare, insegnare
Dire, fare, insegnare

Una gita al Museo 2.0 “ON AIR”. È online la nuova proposta didattica dell’Università di Bologna

SMA, il Sistema Museale di Ateneo dell’Università di Bologna, ha lanciato una nuova proposta di didattica museale a distanza.

Primaria  Secondaria  Un giorno al museo 
12 febbraio di: Redazione
copertina

L’iniziativa Una gita al Museo 2.0 “ON AIR”, si somma alla precedente iniziativaUna gita al Museo 2.0 e si rivolge alle classi di ogni ordine e grado. Si ampliano quindi i percorsi virtuali pensati come completamento e approfondimento della lezione a distanza, proponendo invece visite guidate in diretta per la classe.

Tramite la pagina web dell’iniziativa infatti ogni docente potrà consultare e selezionare i percorsi didattici disponibili, ciascuno adeguato a una specifica fascia d’età e dedicato a una diversa collezione dell’Alma Mater.

Per la fascia d’età fra i 6 gli 11 anni, per esempio si segnalano il percorso Alla scoperta della luna, presso il Museo della Specola e Alberi per tutti presso l’Orto botanico, che offre anche altri percorsi differenziati.

Per i ragazzi un po’ più grandi, che rientrano nella fascia d’età fra gli 8 e gli 11 o i 10 anni, le collezioni di Zoologia e Antropologia propongono rispettivamente i percorsi La Collezione di Zoologia e gli Obiettivi di Sviluppo sostenibile dell’Agenda 2030 e Viaggio nel tempo da ieri a oggi, mentre il Museo “Giovanni Capellini” offre per i ragazzi fino ai 12 anni il percorso Fossili e processi di fossilizzazione.

Per gli studenti della scuola secondaria di primo e secondo grado invece sono disponibili gli itinerari I grandi viaggi e le scoperte geografiche, del Museo di Palazzo Poggi, e Alla scoperta del corpo umano, curato dalla Collezione delle Cere Anatomiche “Luigi Cattaneo”.

Per scoprire tutte le possibilità didattiche offerte da SMA, i dettagli di ogni singola visita e fruire delle proposte online con la propria classe, è sufficiente consultare la pagina dell’iniziativa e seguire le istruzioni riportate, previo pagamento di una quota di iscrizione.