Dire, fare, insegnare
Dire, fare, insegnare
Dire, fare, insegnare
  • Home
  • News ed eventi
  • Gli eventi conclusivi di "La scuola è..." per un futuro sostenibile e per la Giornata Mondiale della Terra

Gli eventi conclusivi di "La scuola è..." per un futuro sostenibile e per la Giornata Mondiale della Terra

Il Festival “La scuola è…” chiude con due eventi speciali per celebrare la Giornata della Terra e per parlare di sostenibilità e cittadinanza responsabile con le classi e i docenti.

News ed eventi 
19 aprile di: Redazione
copertina

Dopo più di un mese di incontri formativi dedicati ai docenti e di eventi a cui hanno partecipato ragazzi e ragazze delle scuole di ogni ordine e grado, la seconda edizione del Festival Deascuola “La scuola è…” chiude con un gran finale e due appuntamenti speciali sul tema della cittadinanza consapevole, per parlare delle azioni da mettere in campo per costruire insieme un futuro accessibile, giusto e sostenibile.

Giovedì 21 aprile con la tavola rotonda La scuola è… responsabile” si parlerà di come preparare gli studenti di oggi a diventare i cittadini di domani e ad agire in modo responsabile e consapevole, riflettendo insieme agli ospiti sulle indicazioni dell’Agenda 2030, sulle recenti modifiche alla Costituzione italiana e sugli obiettivi del nuovo progetto del Ministero dell'Istruzione RiGenerazione Scuola.

Durante l’incontro, che verrà trasmesso dalle 17 sulla piattaforma del Festival e a cui i docenti possono iscriversi attraverso questo link, interverranno Marcella Mallen (Presidente dell'Alleanza Iitaliana per lo Sviluppo Sostenibile ASviS), Graziano Ciocca (Biologo e divulgatore scientifico), Barbara Floridia (Sottosegretaria al Ministero dell’Istruzione), Marina Imperato (Dirigente del Ministero dell’Istruzione) e Serena Giacomin (Climatologa, Presidente Italian Climate Network).

Venerdì 22 aprile in occasione della Giornata Mondiale della Terra, che quest'anno ha come slogan “Investi nel nostro pianeta!”, Deascuola in collaborazione con Cnr e Italian Climate Network propone una speciale lezione online, a cui potranno connettersi dalle 11 alle 12.30 tutte le classi iscritte a questo link e che sarà messa a disposizione anche sul canale Youtube dell’editore.

Scienziati, ricercatori, esploratori entreranno in questa aula virtuale per riflettere insieme sullo stato di salute del nostro Pianeta: la climatologa Serena Giacomin e l’astrofisico Luca Perri guideranno questo viaggio dalle profondità della nostra terra, grazie al contributo dell’esperto di estrazioni di materie prime Andrea Dini, fino ai ghiacci dell’Artico, insieme all’ultra-cyclist Omar Di Felice. Francesca Vitali e Giovanni Chimienti, National Geographic Explorer, condivideranno infine le loro esperienze nella savana africana e nel mar Mediterraneo.



L’urgenza della situazione ambientale e climatica ha fatto sì che l’8 febbraio 2022 il Parlamento italiano abbia inserito nella nostra Costituzione i diritti dell’ambiente e degli animali, quindi non solo maggiori istanze a favore di fauna e flora, ma anche nei confronti dei rifugiati climatici e di tutte quelle problematiche che mettono a rischio lo sviluppo sostenibile del nostro paese e del Pianeta. “Dobbiamo agire ora per tutelare pianeta, economia e generazioni future”, ha detto il premier Mario Draghi durante l’ultimo G20: educare alla sostenibilità e alla responsabilità ambientale, a partire dai banchi di scuola, è il modo migliore per farlo.

Consulta il programma con gli ultimi appuntamenti del Festival “La scuola è” e iscriviti agli eventi speciali del 21 e 22 aprile!

Photo credits: © Deascuola (Francesca Vitali; Giovanni Chimienti)